Bioedilizia

Problemi quali il riscaldamento globale e l’inquinamento riguardano ognuno di noi. La nuova economia deve basarsi sulle risorse rinnovabili e sull’utilizzo di prodotti sostenibili, in particolare nel settore dell’edilizia.

L’industria delle costruzioni nei prossimi anni dovrà orientarsi sempre più alla bioedilizia, cioè all’edilizia sostenibile, che significa anche migliore qualità costruttiva, rispetto dell’ambiente e utilizzo di materiali non nocivi per l’ambiente e le persone.

Gli edifici in bioedilizia hanno caratteristiche uniche: sicurezza antisismica; salubrità interna, migliore qualità dell’aria negli ambienti, assenza di muffe e umidità; eliminazione di gas radon, inquinamento indoor, ecc.; elevatissimo isolamento termico.

Un edificio in bioedilizia, se correttamente progettato e realizzato, costa nella costruzione quanto un edificio tradizionale in cemento e laterizio, ma consente notevoli risparmi nei costi annui di gestione dell’immobile.

Biolam Italia non utilizza materiali che rilasciano sostanze volatili (VOC), o che contengano inquinanti tossici nocivi per la salute.